Pratiche catastali

Compra e vendi un'immobile in modo sicuro, scopri il servizio di verifica delle pratiche catastali.

Il controllo delle pratiche catastali è fondamentale per accompagnare il cliente nell'acquisto/vendita di immobile. Come determinato dal decreto legge 78/2010 è infatti obbligatorio interrogare le pratiche catastali per accertare che lo stato dell’immobile al catasto corrisponda esattamente a quanto dichiarato nella documentazione catastale registrata dal proprietario. Ai fini della compravendita dunque, la conformità catastale risulta un elemento indispensabile e pertanto la sua verifica e le necessarie operazioni di aggiornamento se necessarie.

Il CATASTO è l’inventario dei beni immobili esistenti nel territorio nazionale e ha finalità fiscali e civili. Questo riguarda sia i terreni che i fabbricati e la loro classificazione è suddivisa fra catasto terreni e catasto fabbricati.  

L’ex AGENZIA DEL TERRITORIO, nata con il D.Lgs 300/1999, è l'ente competente in materia di catasto e conservatoria dei registri immobiliari; tale agenzia dal 1° Dicembre 2012 è stata incorporata dalla Agenzia delle Entrate che da tale data svolge anche le funzioni precedentemente assolte dall'Agenzia del Territorio.

Le sue principali finalità sono:

  • Fiscali: per determinare i redditi imponibili dei fabbricati e dei terreni ai fini delle imposte dirette e indirette;
  • Civili e amministrativi: con questo strumenti si individuano e si tengono distinte le proprietà;
  • Topografiche: permette di fissare l'immagine del suolo in tutte le sue divisioni e frazionamenti, per i quali sono menzionati proprietà e categorie degli immobili;
  • Storiche: dà la possibilità di individuare e studiare l'evoluzione storica della proprietà esaminata

Inoltre, per pratiche catastali si intendono anche quelle operazioni necessarie per sanare lo stato dell'immobile rispetto alla situazione presente all'agenzia delle entrate. Tale necessità può essere dettata da errori di rappresentazione grafica, a seguito di ristrutturazione edilizia o manutenzione che modifichi la disposizione dell'unità immobiliare, divisioni o fusioni di unità immobiliari o più semplicemente per volture al fine di aggiornare gli archivi.

Tali operazioni si possono racchiudere nelle seguenti tipologie di pratiche:

  • Aggiornamento/variazione catastale: riguarda l'aggiornamento delle planimetria catastali e/o dell'elaborato planimetrico a causa di difformità rispetto a quella in atti, difformità che possono essere dettate da mancato aggiornamento di quest'ultima a seguito di interventi precedenti, per errori di rappresentazione oppure a seguito di un nuovo intervento di ristrutturazione, per il quale è necessario depositare la nuova planimetria entro 30 giorni dalla fine lavori.
  • Accatastamento a seguito di una nuova costruzione: è necessario mediante tipo mappale accampionare il nuovo edificio, oltre che depositare le planimetrie e l'elaborato planimetrico se necessario.
  • Frazionamento o fusione: il frazionamento permette la divisione in parti più piccole di terreni o la divisione di un immobile in più unità immobiliari urbane; viceversa la fusione permette di accorpare le particelle di terreni e le unità immobiliari.
  • Volture catastali: riguarda l'aggiornamento degli archivi catastali in caso di cambio di proprietà.

Per tutte le pratiche catastali è fondamentale la conoscenza del programma docfa, software dell'agenzia delle entrate che permette lo svolgimento di tutte le operazioni sopra descritte assieme al programma inerente al catasto terreni chiamato Pregeo.

Attraverso l'utilizzo di tali software è possibile, mediante l'aggiornamento e/o la soppressione e la costituzione delle unità catastali esistenti, andare a sanare tutte le difformità e le inesattezze descritte in precedenza e sanare lo stato dell'immobile in oggetto.

Per riuscire a portare a termine correttamente la procedura di aggiornamento son necessari i seguenti passaggi:

  • Sopralluogo;
  • Verifiche dimensionali, rilievo dell'immobile e produzione di planimetria di massima;
  • Costituzione di planimetria catastale e di elaborato planimetrico se necessario in base alle direttive ed ai modelli dettati dall'agenzia delle entrate;
  • Presentazione telematica del modello DOCFA all'agenzia delle entrate;

Insieme al mio team siamo perfettamente in grado di ricoprire tutte le operazioni catastali, con particolare esperienza rivolta a quelle riguardanti il catasto di fabbricati. 

Grazie alle conoscenze ed alla collaborazione con esperti di topografia siamo in grado di portare avanti i tipi mappali e le pratiche inerenti al catasto terreni.

Questo sito utilizza cookies secondo le direttive del GDPR regolamento UE D.lgs. n.196/2003. Per continuare, clicca su Accetto, per avere maggiori info clicca su Policy.